l’ Espertismo


§

3167

Eccovi una intervista di Jacques Chavagneux a Jacques Sopir,
riportata in   ALTERNATIVES ECONOMIQUES   (2003)
IL REGNO DEL LIBERAL-STALINISMO

“Per ‘espertismo’ intendo la combinazione di due cose.
Da un lato, il fatto di esprimere pareri senza dare la possibilità di verificarli; l’esperto deve (o dovrebbe ndr) sempre dire su quale base fonda il suo parere, dando così gli elementi necessari per criticarlo (con la medesima regola ndr), l’unica cosa che rende possibile il dibattito,
Altrimenti si cade in un discorso ideologico, dove si utilizza un lessico dotato di una parvenza scientifica per conferire autorevolezza all’argomentazione.
Dall’altro lato, il fatto di presentarsi come un semplice consulente, mentre si ha la responsabilità della decisione.

3168

L’ ‘espertismo’ comporta dunque una duplice irresponsabilità: una di natura politica, dovuta alla confusione fra le due figure, l’esperto e il responsabile della decisione (il che si traduce nella confusione fra legittimità politica e legittimità scientifica) e di una scientifica (o para-scientifica ndr), consistente nell’emettere pareri normativi e prescrittivi senza dare la possibilità di verificarli, oppure pretendendo che tali pareri si sottraggano al dibattito e alla verifica.
L’ ‘espertismo’ è dunque il contrario del parere dell’esperto, che deve darsi per quello che è:
un parere verificabile e contestabile, senza la pretesa di fondare in se stesso la sua legittimità.
Aggiungo che l’ ‘espertismo’ non è un vizio dei soli economisti (anche se con loro tocca spesso il culmine) ma può manifestarsi anche in tutte le altre discipline, dalla medicina alla geologia.”

Ora (dopo quasi 3 lustri), provate a sovrapporre queste parole alla situazione politica, economica, sociale che stiamo vivendo.
Ci sono ‘espertisti’ da tutte le parti (e sono peggio dei funghi in una giornata uggiosa) ma siamo nella ‘mxxxa’ fino al collo.
Di chi è la colpa?
Boh !!! Ed ecco che inizia lo ‘scaricabarile’, e, alla fine, non c’è MAI un responsabile.

§

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...