STEREOGRAMMI


Per chi non li conoscesse (e si perde uno spettacolo) vorrei aprire una finestra su questo “inganno visivo” …

 

occhio

 

SIRDS: “singola immagine stereoscopica a punti casuali” (Single Image Random Dot Stereogram), autostereogramma dove la ripetizione di ogni pattern è alterato leggermente, che cela un’immagine visibile a occhio nudo.

Stereogramma a punti casuali: è uno stereogramma parallelo, creato al computer e composto da punti casuali, che a occhio nudo con la tecnica detta wall-eyed, permette di visualizzare un disegno tridimensionale occultato.

 

alla fine di questo si tratta …

voglio mettere alla prova invece chi sa di cosa parlo e vediamo se scoprite i disegni nascosti

un suggerimento è quello che il disegno sia bello grande, facilita

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10 e 11 sono immagini per un pubblico adulto …

12 invece è una immagine che non nasconde nulla

quello che vedete è … ma userete lo stesso tipo di visione 

avrete una “tridimensionalità” incredibile dell’immagine stessa

 

Spero di avervi incuriosito

vi garantisco che si vedono davvero, basta trovare la giusta distanza focale …

VEDIAMO SE QUALCUNO NE VEDE QUALCUNO …

Aspetto qualche risposta … non mi deludete …

9 pensieri riguardo “STEREOGRAMMI

  1. Ho imparato a vedere gli stereogrammi dal 1981 circa, li pubblicava una rivista a fumetti.
    Al di là del divertimento immediato, gli stereogrammi sono una dimostrazione che tutto ciò che si vede non è quello che appare a prima vista. Questo vale per la musica, per la letteratura e per l’Arte in genere. Una sinfonia di Beethoven è uno stereogramma; Moby Dick pure, e così un albero, un sasso,
    una stella. Per capire gli stereogrammi basta incrociare gli occhi, per comprendere tutto il resto si deve incrociare il cervello…

    Piace a 1 persona

    1. Sottoscrivo pienamente la tua considerazione, la vita può essere vissuta a vari livelli, e come con gli stereogrammi, serve curiosità, pazienza e costanza per poter giungere a livelli più profondi.

      "Mi piace"

  2. Ho ac quistato un intero book di stereogrammi nel 1994, ho faticato un pò a v edere i primi, ma ora impiego pochi istanti ed è piacevo andare a scoprire in quelli più complessi i dettagli.

    Il 10° è decisamente osé :))))

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.