le Orme


§

Non so se sia corretto da parte mia ‘depredare’ troppo a lungo l’ottimo libro di Ermanno Bencivenga (al quale, se dovesse passare ‘di qua’, chiedo sommessamente scusa), ma la tentazione è troppo grande …

§

4611

Capitolo   LE ORME

“Le orme ce l’avevano a morte con i piedi, che erano dei gran presuntuosi.
Ogni volta che un piede si poggiava sulla sabbia, o sul cemento fresco, o sul soffice divano della sala da pranzo, compariva un’orma: in quello stesso momento, neanche una frazione di secondo dopo.
Il piede si poggiava e l’orma compariva, senza la più impercettibile sfasatura, il minimo ritardo.
Avrebbe potuto essere un rapporto alla pari, con orme e piedi che procedono affiatati e si rispettano e fanno ognuno la propria parte, ma vaglielo a raccontare ai piedi!
Loro si sentivano l’origine di tutto, il fondamento della vita. *Se non fosse per noi,* dicevano *voi non esistereste*.
Che importa quando comparite? Anche se compariste ‘prima’ che ci poggiamo, dipendereste da noi.
Nessuno si sognerebbe di dire che ci sono dei piedi perché ci sono delle orme: si dice sempre il contrario, e per buoni motivi.

4548

Poi un giorno qualcuno si presentò in negozio con una tuta impermeabile e un sifone di acqua gelida, e minacciò di annaffiare tutti se non gli davano l’ultima edizione del gioco ‘Caccia al ladro’.
I commessi spaventati si affrettarono ad accontentarlo e lui fuggì a destra e a sinistra.
Arrivò l’ispettore e dopo accurate ricerche trovò delle orme nella polvere di secoli. *Il nostro uomo deve essere passato di qui* concluse sicuro.
L’appuntato lo guardò con ammirazione e l’ispettore si lasciò andare a una delle sue frasi storiche, per le quali è giustamente famoso. *Se ci sono le orme* disse *ci devono essere anche i piedi*.
Per i piedi fu un brutto colpo. Le orme se la stanno ancora ridendo.”

§

Anche a voi, come a me, la ‘morale’ (o potremmo dire, meglio, l’insegnamento) è balenata come una esplosione nitidissima ?
Inoltre mi ha fatto pensare che, a questo mondo, tutto è utile ed inutile, necessario e superfluo, a seconda dei momenti e delle circostanze … uomini compresi …

§

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.