una riflessione (amara) sulla filantropia


§

Esiste un virus nel mondo che è tra i più tremendi, provoca morti in quantità impressionanti e senza soluzione di continuità, h24, 7 giorni alla settimana.

Si chiama “CoronaFame” ed il vaccino esiste da sempre e si chiama “Cibo” …

Ovviamente questo tipo di vaccino non fa guadagnare e quindi non viene diffuso.

§

6353

Ma non è soltanto di questo che vi volevo parlare:

Oggi per la milionesima volta ho intravisto in TV uno dei tanti spot che, utilizzando immagini e commenti toccanti (dei genitori), ci ricordano che ci sono bambini con enormi problemi di salute, che hanno terribili malattie, alcune genetiche, e che necessitano del nostro aiuto (economico).
Tralascio di fare esempi ma avrete capito di chi e cosa parlo.
Quegli spot in un certo senso mi amareggiano.
Più di una associazione li pubblicizzano e ci ricordano (ad esempio) che con 9/10 euro al mese possiamo finanziare la ‘ricerca’ ed aiutare le famiglie.
Ovviamente ai bambini ed alle loro famiglie va tutta la mia assoluta empatica solidarietà, questo sia ben chiaro … però 2 domande (amare, appunto) mi vengono spontanee:

1) sono molti ormai gli anni in cui la gente comune offre ma vedo che anche dopo così tanta “ricerca” non si trova mai nulla … (sarà un caso?)

2) perché i famosi licantr … ops scusate, “filantropi” mondiali, che a parole dicono di volere la salute ed il benessere di tutto il mondo, insistono esclusivamente per rendere obbligatori una moltitudine di vaccini che producono profitti anche a loro stessi (per non parlare degli utilizzi e delle finalità vere di certi “accessori” annessi quali i microchip); e lo fanno utilizzando tutti i mezzi, soprattutto quelli illeciti; e lo fanno depositando un enorme numero di brevetti di cui qualcuno sembra frutto della mente di Lucifero in persona; e lo fanno sapendo bene le porcherie che quelle fiale contengono; e lo fanno sapendo bene che quei vaccini sono inutili quanto (volutamente?) dannosi …
perché non danno nulla invece a queste associazioni e a queste famiglie in difficoltà, perché non sovvenzionano loro la ricerca che Bigpharma non fa (per evidenti motivi di ritorno economico), ed anche perché non fanno nulla di concreto contro la fame nel mondo ???
Perché deve essere la gente comune, quella che fatica a tirar la fine mese, a donare?
Siamo sicuri che gli intenti dichiarati siano realmente filantropia ???
Eppure i fondi non gli mancano, devolvono miliardi a politici, media, enti e case farmaceutiche (partita di giro in realtà).
Il nostro “amico” Kill G. all’Africa ed all’India mica ha donato cibo … no ha donato vaccini ed i risultati “conseguiti” li conosciamo purtroppo fin troppo bene (nonostante i media) …

§

Abominevole proprietà intellettuale (parte 2)


§

Ecco, ho recuperato almeno l’immagine di cui parlava il video che è stato rimosso concernente il famoso brevetto depositato solo 2 mesi fa;
il video in questione faceva parte del mio post “Abominevole proprietà intellettuale” di 2 giorni fa e forniva la traduzione in italiano di quanto si poteva leggere sul documento

in questo caso dovete provvedere voi alla traduzione …
cliccare qui  per visualizzarla

§