Quest’estate, tutti al mare … 🎶🎵🎶🎵🎶 stessa spiaggia, stesso mare … 🎶🎵🎶🎵🎶


§

Ingresso dello stabilimento balneare previo passaggio in dogana con controllo dei documenti e certificati vaccinali e successiva accurata visita medica;
poi finalmente in spiaggia …
distanze siderali tra ombrelloni (con incluso un walkie-talkie per parlare con l’ombrellone vicino),
plexiglas a microonde tarato su 60/70°,
briscola, scala 40 e bocce solo online,
mascherine anti inquinamento (per non immettere anidride carbonica nell’atmosfera, meglio riciclarla nei nostri polmoni),
bagnino cartonato equipaggiato con salvagente sterile usa e getta (e per i casi più sfortunati con sacca per cadavere a tenuta ermetica),
ghiacciolo e caffè freddo solo su Amazon,
sanificante come crema solare ,
Amuchina come dopo sole,
bagno solo se muniti di maschera da sub (con boccaglio, mascherinato ovviamente),
doccia allo Zyklon B … a scelta fredda o calda …

Eh no … non vedremo più le belle spiagge di una volta.
.

§

La strage di stato e di governo


il Simplicissimus

Bruno-Canova-La-strage-degli-Innocenti-Erode-Re-1984-2011-acquaforte-mm-700-x-1000-foto-Giorgio-BenniMan mano che si avvicinano le conseguenze drammatiche di un’assurda segregazione da tempo ormai completamente inutile visto che le ospedalizzazioni sono crollate, si fa sempre più affannoso il tentativo di accreditare numeri che possano in qualche modo giustificare il prolungamento del fermo del Paese e le sue catastrofiche conseguenze, il naufragio delle task force in un mare di ridicolo, la penosa figura di cosiddetti virologi strapagati per cassandrare in tv, dotati persino di agenti di spettacolo come fossero veline e insomma in una parola tutta la demente gestione di un’emergenza che nemmeno sarebbe esistita senza i clamorosi errori in Lombardia. Già in aprile, per avvalorare l’estensione dei domiciliari al 4 maggio l’Istat  che ricordiamo, dipende dal Ministero dell’economia e dunque non è  indipendente rispetto al governo, tirò fuori statistiche parziali  nelle quali si diceva che la mortalità  generale nei primi tre mesi di quest’anno  era aumentata di 6600 morti rispetto…

View original post 705 altre parole