Facendo seguito …


§

Facendo seguito al mio post di qualche ora fa “Un modo a dir poco incredibile per tutelare la salute … 😱” desidero condividere con voi questo articolo con due precisazioni:
1) in rete inizia a circolare la notizia che il “dissidente” in questione sia una persona con problemi, uno squilibrato e questo credo serva a tentare di giustificare, almeno in parte, un TSO;
2) leggete l’articolo (che ci racconta anche qualcosa sul sindaco di quel comune) ma soprattutto guardate il breve video che lo stesso “squilibrato” ha postato esattamente un secondo prima che venisse estratto dalla sua auto.
A voi sembra un atteggiamento ed un linguaggio da “squilibrato”?

Cliccate qui per vedere l’articolo in questione.

§

Un modo a dir poco incredibile per tutelare la salute … 😱


§

Come prevedevo poche settimane fa, si sta passando all’uso del TSO come arma per fermare ogni contestazione individuale.
Questa persona stava solo parlando al megafono: fermato, arrestato e sedato in mezzo alla strada, contro la sua volontà.
Da un punto di vista legale è la completa cancellazione del diritto di pensiero, parola ed espressione, e al tempo stesso dell’inviolabilità del proprio corpo e delle tutele da Trattamenti Sanitari Obbligatori, previste soltanto quali eccezioni riservate a gestire a casi psichiatrici di emergenza.
Siamo scesi al livello di repressione delle più spaventose dittature sudamericane.
I media mainstream non ne daranno mai notizia, come non hanno mai mostrato le violenze ai danni dei cittadini avvenute nei giorni scorsi.
Dobbiamo farlo noi, dovete farlo voi: condividete queste notizie, questo video, fate capire a quante più persone possibili l’incubo in cui stiamo precipitando, perché entro breve sarà necessario opporsi ad esso frontalmente, e se non saremo abbastanza numerosi e compatti nel farlo, saremo tutti condannati a vivere in un incubo.

Stefano Re

Il testo ed il video che segue sono tratti da  Stefano Re

§

§

Serve aggiungere qualcosa ?

§