Il pil e il Babau, nuove frontiere per la bugia


I contabili della menzogna … come si può imbrogliare con i numeri.

il Simplicissimus

tanagbabIn un certo senso è uno spasso: vedere la facilità con cui una banda di mentecatti con la complicità dei media, prende in giro gli italiani è davvero uno spettacolo imperdibile. Adesso questi sventolano le statistiche Istat le quali dicono che nel primo trimestre del 2020 il pil è calato di appena il 4,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso con un tendenziale  meno 4,8  per l’intero anno. Vorrebbero insomma  far intendere all’uomo della strada divenuto ormai uomo gelatina che il danno è meno grave del previsto, ma salvo manipolazioni per tenere quanto più basso possibile il dato sul calo del pil, in ogni caso questo esprime la gravità della situazione, non appena si cominci a riflettere, perché il blocco delle attività e la carcerazione degli italiani è iniziata il tra l’8 e il 12 marzo  quando è stata estesa a tutto il territorio nazionale. Quindi il calo del Pil…

View original post 391 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.