Le regole del club degli schiavi


§

6076

Le regole del club degli schiavi.

1.) la prima regola del club degli schiavi è quella di reclutare gli altri. La cosa più importante del club degli schiavi è quello di ottenere il maggior numero di altri iscritti. Conformarsi e ripetere è il mantra dello schiavo.

2.) la seconda regola del club degli schiavi è quella di votare. Nulla dà proprio l’illusione della libertà come il voto. Non vi preoccupate che i vostri governanti siano selezionati o il fatto che nulla cambi mai, basta che vi fate vedere ogni paio d’anni per lanciare il vostro voto per l’impero di sto cazzo.

3.) la terza regola del club degli schiavi è ricevere il vaccino di influenza annuale. Ti rendono più malato di quanto tu lo sia mai stato, ma è un impegno annuale di fedeltà al club, ed è richiesto.

4.) la quarta regola del club degli schiavi è quella di bere, prendere droga, usare farmaci o cercare distrazioni. Essere consapevoli del proprio dolore può farti affrontare la realtà, invece vieni sedato dal dolore per essere il miglior schiavo possibile.

5.) la quinta regola del club degli schiavi è quella di guardare tanta televisione. Rimanere distratti dal vero funzionamento dei vostri governanti è importante, quindi vi saranno fornite tante opportunità per tenere la mente ipnotizzata dalla verità.

6.) la sesta regola del club degli schiavi è quella di ripetere ciò che il governo, i media e le scuole ti dicono, senza domandare, perché ripetere è intelligenza. Il Club degli schiavi non è per i pensatori liberi.

7.) la settima regola del club degli schiavi è quella di ignorare le false bandiere e lo stato di guerra che cresce intorno a te. Il Club degli schiavi è una democrazia e fornirà “libertà” a chiunque e a qualsiasi luogo. Uno schiavo non mette mai in discussione il proprio governo.

8.) l’ottava regola del club degli schiavi è quella di comprare quante più cose possibile. Anche se non ne hai bisogno devi comprare, perché i beni materiali rendono felici gli schiavi e il debito fa bene ai padroni degli schiavi.

9.) la nona regola del club degli schiavi è quella di dare la colpa di tutte le vostre malattie e malanni agli altri. Uno schiavo non è mai responsabile della propria salute o della propria vita e i governanti forniranno interventi e pillole per correggere quello schiavo malato. Gli schiavi malati sono buoni ma quelli morti non rendono una minghia.

10.) la decima regola del club degli schiavi è che si può mangiare tutto quello che si vuole. Gli alimenti con 50 ingredienti e sostanze chimiche che non si possono pronunciare sono sempre sicuri e sani.

11.) l’undicesima regola del club degli schiavi è che dovete buttare via i vostri libri e promettere di non ascoltare mai i media alternativi. I padroni degli schiavi forniranno tutte le informazioni di cui avrete bisogno.

12.) la dodicesima regola del club degli schiavi è: qualsiasi cosa tu faccia non fare domande. Vai in accordo per andare d’accordo. Rimani addormentato e segui ogni parola del maestro. Tutto andrà a fin di bene. Pensare è difficile. Basta solo essere un ripetitore. Segui la mandria. Il veleno è buono. Obbedisci ai tuoi ordini. Pensa solo al tuo lavoro. I malati sono tutti una grande coincidenza.

Benvenuto nel club degli schiavi.

C’era una volta il Mc Julian’s Pub

§

Testo ed (eloquente) immagine sono tratti da
Realtà, inganno e manipolazione

§

Maggiori le vaccinazioni, maggiore la mortalità infantile


§

E’ una cosa inimmaginabile … ma soprattutto assolutamente ‘oscurata’ …

leggi qui l’articolo   >>>    Maggiori le vaccinazioni, maggiore la mortalità infantile: Lo studio di Miller e Goldman — Blondet & Friends

§