I luoghi in cui viviamo


§

6006

I luoghi in cui viviamo sono parte essenziale del nostro essere: senza di essi, il nostro esistere sarebbe impensabile e, comunque, sarebbe insensato.
Questa è la tragedia della modernità: avere ingabbiato miliardi di uomini all’interno di non luoghi dove non c’è essere, quindi non c’è identità, quindi non c’è appartenenza, né a se stessi, né alla comunità di cui fanno parte.

Francesco Lamendola

§

Immagine e testo sono tratti da
Ragione Critica

§