Jim Carrey e il Sistema


§

Il sistema – politico, religioso, educativo e scientifico lavorano di concerto – plasma i nostri apparati psicofisici e quindi il nostro modo di pensare il mondo che ci circonda.
Per esempio, le comuni concezioni di salute, coppia, educazione o politica, non sono nostre, in quanto vengono acquisite “strada facendo” fin da quando cominciamo a guardare la televisione e ad andare a scuola.
Non solo è difficile uscire da questo sistema, ma quando riesci ad uscirne il sistema ti reclama ancora per un lungo periodo… prima di scartarti definitivamente.
Quando Jim Carrey – dopo aver intrapreso un cammino spirituale come allievo di Eckhart Tolle – è entrato in maniera permanente in un nuovo stato di coscienza, non è più riuscito a svolgere con le stesse modalità di prima il suo lavoro. Il business dello spettacolo, con le sue quotidiane lotte per ottenere ruoli di rilievo e sempre più pagati all’interno dei film… ha perso la sua attrattiva.
A un certo punto ha visto con chiarezza che non ne valeva più la pena.
Da qui sono derivati alcuni anni di allontanamento dalle scene e una drastica riduzione delle partecipazioni agli appuntamenti mondani (e quando si presentava era solo per scioccare con le sue dichiarazioni sull’illusorietà della realtà).
Tutto ciò è stato percepito dal mondo dello spettacolo (dal sistema) come un periodo “buio e difficile” della sua vita, come una “caduta” e non come un risveglio.
Il sistema interpreta tutto secondo i suoi parametri capovolti e fa apparire al pubblico chi si sveglia e “si chiama fuori” come qualcuno che non ha retto le pressioni dello show-business, alla stregua degli attori e dei cantanti che cominciano a bere e a drogarsi.
Agli occhi di molti Jim Carrey, a causa delle sue stravaganze spirituali, si è “bruciato” la carriera.
Ma in realtà… è sufficiente guardare i suoi occhi per capire che è accaduto esattamente il contrario.

Salvatore 🔥Brizzi

§

Immagine (clicca qui per visualizzarla) e testo tratti da  YouFlame

§

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.