Il riciclaggio pensato come soluzione è nocivo


§

5937

Il riciclaggio pensato come soluzione è nocivo.
Significa pensare che si possa condurre uno stile di vita che implica la produzione di una quantità abnorme di rifiuti.
Significa pensare che basti dividere questi rifiuti per fare il proprio.

Finché non ci occuperemo di cercare una realtà che non causi in principio spreco e produzione/consumo sapremo sempre e solo decidere come “gestire” un problema anziché risolverlo.

” va bene però, vero? Perché fai la differenziata. O così va la storia che tutti abbiamo fatto il lavaggio del cervello per accettare: che se tutti ci prendiamo qualche contenitore e separiamo i nostri rifiuti, sarà preso da alcune persone simpatiche che magicamente lo faranno andare via senza alcuna conseguenze negative.
Il riciclo è la versione adulta di strizzare gli occhi chiusi, infilare le dita nelle nostre orecchie e gridare ” Lalalalala!”.

Nel frattempo la nostra vita marina si sta rapidamente estinguendo, la nostra aria è talmente inquinata che i limiti e i parametri di riferimento stanno diventando ridicoli, i disastri naturali sono più devastanti che mai e, naturalmente, il pianeta si sta sfrecciare sempre più vicino ai livelli “disastrosi” del riscaldamento globale.

Il riciclo non è qualcosa che i governi o gli enti di beneficenza fanno fuori dalla bontà dei loro cuori – è un’industria che vale centinaia di miliardi di dollari a livello globale.

Di conseguenza, il 70 per cento della plastica potenzialmente riciclabile in Europa finisce in discarica, negli oceani o viene incenerito, portando al rilascio di tossine terribilmente nocive nell’ambiente.

La plastica – a differenza del vetro o del metallo – non può essere riciclata infinitamente, e dopo una manciata di volte verrà scartata, dove ci vorrà secoli per degradare. Una sola bottiglia d’acqua rimarrà sul pianeta in qualche forma per un minimo di 450 anni.
Anche se la plastica è stata facilmente e infinitamente riciclabile, è ancora prodotta da olio grezzo spesso ottenuto da metodi come il fracking, uno dei processi più dannosi per l’ambiente, che produce emissioni di carbonio e contamina le zone circostanti, mettendo in immediato la salute delle persone Rischio.”

§

Immagine e testo (tradotto dall’inglese – fonte independent.co.uk) sono tratti da   Mosca Bianca

§

3 pensieri riguardo “Il riciclaggio pensato come soluzione è nocivo

  1. Inoltre il sistema porta a porta oltre che quasi inutile (guardando i dati nella mia provincia dall’introduzione del porta a porta la percentuale di rifiuti riciclati è rimasta tale e quale a quando c’erano le isole ecologiche solo i costi per i cittadini sono raddoppiati) è diventato uno strumento di controllo sociale, un sistema di dipendenza “da rifiuto” che nei fatti è un vero condizionamento indotto dal sistema che ci vuole sempre e comunque schiavi di qualcosa

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.