tutta la scienza, se è separata dal sentimento di giustizia e dalle altre virtù, appare astuzia, non sapienza …


§

5705

« Perché la ricchezza non produce bellezza in chi ne è entrato in possesso con viltà – perché un tal uomo è ricco per un altro uomo ma non per se stesso – né bellezza e forza fisica sono adatte a vivere in un corpo vile e malvagio, ma appaiono stridenti: mettono maggiormente in evidenza chi le possiede, e ne mostra la viltà.
E anche tutta la scienza, se è separata dal sentimento di giustizia e dalle altre virtù, appare astuzia, non sapienza. »

Platone, “Menèsseno”

[l’immagine riproduce l’opera di Camille Pissarro, “Fields” (1877)]

§

Immagine e testo tratti da  Gazzetta filosofica

§

Che combinazione fortuita …
proprio in queste ultime ore abbiamo avuto occasione di ascoltare e riflettere su fatti, azioni ed argomenti (molto importanti) che hanno a che fare con la SCIENZA (e se volete anche con la PSEUDO-SCIENZA).
Le parole di questo post le trovo a dir poco ILLUMINANTI.
Ovviamente, oltre alla dovuta riflessione, proprio per questo motivo provocano tantissima tristezza …
tristezza per com’è la Società moderna e, soprattutto, per come si avvia a diventare in futuro,
tristezza perché Platone l’aveva già capito 2.400 anni fa mentre lo sprovveduto “homo oeconomicus” moderno ha smarrito tale consapevolezza …

§

8 pensieri riguardo “tutta la scienza, se è separata dal sentimento di giustizia e dalle altre virtù, appare astuzia, non sapienza …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.