pratiche di consumo


§

5652

« Per poter smerciare i propri prodotti (sia beni che servizi) il sistema economico richiede che la popolazione adotti pratiche di consumo sempre mutevoli, e che hanno sempre meno a che vedere con bisogni materiali primari (alimentarsi, vestirsi, avere un tetto); ma tali pratiche, a loro volta, possono essere adottate solo se un numero sempre maggiore di persone viene indotto a consumare beni e servizi da un senso acuto dell’importanza della propria immagine, dal tentativo di dar espressione alle proprie fantasie, da un atteggiamento sostanzialmente di “gioco” (playful) verso l’esistenza. »

G. Poggi, “Lo Stato. Natura, sviluppo, prospettive”
[Illustrazione di Steve Cutts]

§

Immagine e testo tratti da  Gazzetta filosofica

§