l’ultimo bacio


§

5108

Immagine reperita nel Web

§

§

§

§

§

Gli uomini dovrebbero fermarsi,
guardarsi nello specchio

guardarsi negli occhi,
guardarsi nell’anima

forse riuscirebbero a vedere ‘cosa’ sono diventati
forse, finalmente, capirebbero cos’è la vergogna …

§

§

 

la Luna


§

5107

§

“Io sono la Luna, dappertutto
e in nessun luogo.
Non cercarmi al di fuori;
abito nella tua stessa vita.
Ognuno ti chiama verso di sé;
io ti invito solo dentro te stesso.
La poesia è la barca
e il suo significato è il mare.
Vieni a bordo, subito!
Lascia che io conduca questa barca!”

(Rumi)

§

Immagine e testo tratti da  Realtà, inganno e manipolazione

§

 

la coscienza umana


§

5105

« La coscienza dell’individuo parla in ragione della sua educazione, delle sue tendenze, delle sua abitudini, delle sue passioni.
La coscienza dell’Irochese selvaggio parla un linguaggio diverso da quello dell’europeo incivilito del XIX sec.
La coscienza dell’uomo libero suggerisce doveri che la coscienza dello schiavo non sospetta nemmeno. »

Giuseppe Mazzini – “Dei doveri dell’uomo”

§

l’immagine ed il testo che precede sono tratti da  Gazzetta filosofica

§

Sulla profonda frase finale sono talmente d’accordo che … quasi quasi tra l’Irochese e l’incivilito, sto dalla parte dell’Irochese; anche perché, nonostante sia stato rinchiuso in una riserva (prigione) fino all’estinzione, è probabilmente sempre stato più libero dell’uomo civilizzato.

§