il dolore scava il cuore


§

5055

Fanno riflettere queste parole di Kahlil Gibran … non avevo mai pensato al cuore umano in questi termini,  non lo avevo mai associato idealmente ad un ‘contenitore’, ma a ben pensare non è un paragone poi così azzardato;

se il cuore fosse una cantina, è solo gettando via le cose inutili che potremmo ricavare lo spazio per riporre ciò che davvero ci serve.

§

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.