Illuminante


§

4507

“Comprendere gli esseri umani è intelligenza,
comprendere se stessi è saggezza.
Dominare gli esseri umani è forza,
dominare se stessi è il vero potere.
Conoscere la misura di ciò che è abbastanza è la vera ricchezza.
Perseverare è determinazione.
Non perdere il proprio centro è perdurare.
Morire conoscendo l’immortale è la vera longevità.”

(Lao-Tzu)

§

Carl Gustav Jung dal profondo dell’anima: prima di tutto l’uomo ha bisogno di conoscere se stesso


§

Pensieri datati, che valevano allora ma ancor più oggi;
infatti, da allora, la situazione criticamente descritta
è, se possibile, addirittura peggiorata …
molto …

l’Uomo si è incamminato su un sentiero molto pericoloso
perché, da tempo, è lastricato delle peggiori intenzioni …

§

§

 

lo Spirito Libero


§

4505

“Uno ‘spirito libero’, in tale stato questa parola fredda fa bene, riscalda quasi.
Si vive senza più vincoli di amore e odio, senza si, senza no, volontariamente vicini, volontariamente lontani, preferibilmente sfuggendo, evitando, volando via, di nuovo lontano, di nuovo in alto; si è esigenti come chiunque abbia visto una sterminata varietà sotto di sé, e si divine l’opposto di coloro che si preoccupano di cose che non li riguardano.
In effetto lo spirito libero si occupa solo di cose – e quante sono – che non lo preoccupano più!

4504

Esiste una volontà di tragico e di pessimismo che è segno di rigore e di forza dell’intelletto (del gusto, del sentimento, della coscienza).
Con questa volontà in petto non si teme ciò che è terribile e di problematico che fa parte di ogni esistenza; lo si va a cercare.
Dietro una tale volontà c’è il coraggio, l’orgoglio, l’esigenza di un grande nemico.”

UMANO TROPPO UMANO – Friederich Nietzsche – (1878)