Osho


§

4069

Nato Chandra Mohan Jain [(hindi devanagari: चन्द्र मोहन जैन), noto come Acharya Rajneesh negli anni sessanta e in seguito come Bhagwan Shree Rajneesh negli anni ottanta adottò il nome di Osho Rajneesh, che poi ridusse a Osho (dal termine “oceanico”, pronunciato osheanic in inglese)] è stato un mistico e maestro spirituale indiano, che acquisì seguito internazionale.
Nel 1981 in Oregon fondò una comune che finì per collassare a causa di attività illegali commesse dai suoi esponenti di spicco denunciate pubblicamente dallo stesso Osho.
Nel 1986, duramente osteggiato dal governo statunitense, tornò in India dove le sue condizioni di salute subirono un drastico peggioramento, da lui attribuito a un avvelenamento subito nelle carceri americane.
Morì a Pune a cinquantotto anni.
I suoi insegnamenti sincretici enfatizzano l’importanza della libertà, dell’amore, della meditazione, dell’umorismo e di una gioiosa celebrazione dell’esistenza, valori che egli riteneva soppressi dai sistemi di pensiero imposti dalla società, dalle fedi religiose e dalle ideologie.
Osho invitò l’uomo a vivere in armonia e in totale pienezza tutte le dimensioni della vita, sia quelle interiori che quelle esteriori, poiché ogni cosa è sacra ed espressione del divino.[
Fautore di una ribellione fondata sul senso critico e sul rifiuto di assumere qualsiasi norma di vita o valore sociale solo perché comunemente accettati, fu un forte oppositore delle religioni organizzate e di ogni tipo di potere.
Guru iconoclasta, considerava tutte le tradizioni religiose come false credenze che reprimono l’uomo e lo allontanano dalla Verità.
Le sue idee ebbero un notevole impatto sul pensiero New Age occidentale (da cui tuttavia egli prese le distanze) e sulla controcultura ereditata dagli anni sessanta.
La sua popolarità ha continuato ad aumentare dopo la sua morte.
(da Wikipedia)

4070

Lo conoscerete tutti (chi più chi meno) e saprete anche che in rete si trovano molte parodie denominate ‘le più belle frasi di Osho’ che lo utilizzano per far ridere.

Ha vissuto una vita per certi versi anche discutibile ed è un personaggio controverso ma tutto ciò nulla toglie alla profondità di alcuni suoi pensieri.
Ve ne voglio proporre uno …

«Nessuna società vuole che tu diventi saggio.
E’ contro l’investimento di tutte le società.
Se le persone sono sagge non possono essere sfruttate.
Se sono intelligenti, non possono essere sottomesse.
Non possono essere costrette ad una vita meccanica.
A vivere come robot.
Si manifesteranno.
Vorranno manifestare la loro individualità.
Saranno sempre circondate da un profumo di ribellione.
Vorranno vivere in libertà.
La libertà viene con la saggezza e nessuna società vuole che la gente sia libera.
Le società comuniste, le società fasciste, le società capitaliste, indù, musulmana, cristiana, nessuna società.
Perché nel momento in cui gli individui iniziano ad utilizzare la loro intelligenza diventano pericolosi.

4071

Pericolosi per il sistema.
Pericolosi per le persone che sono al potere.
Pericolosi per gli abbienti.
Pericolosi per tutti i tipi di oppressione, sfruttamento, soppressione.
Pericolosi per le chiese.
Pericolosi per gli stati.
Pericolosi per le nazioni.
In effetti, un uomo saggio è come un fuoco, un leone… una fiamma!
Non può vendere la sua vita.
Non potrà più servirli.
Preferirà piuttosto morire che essere schiavo.»

§

Come non essere d’accordo …

§

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...