Aspettativa di vita … si, aspetta e spera …


§

3919

Aspetta tiva
Aspetta vita
Aspetta …
e spera …

In questo periodo non salta giorno in cui non si senta parlare di pensioni, età pensionabile e quindi di ‘aspettativa di vita’ che secondo ‘loro’ continua ad aumentare.
Non fatevi fregare tanto facilmente, la realtà non è semplice come vogliono farla apparire.
Una prima considerazione che mi viene da fare è che il fenomeno è comunque destinato ad interrompersi (solo questione di tempo) in quanto se così non fosse tra qualche decina di secoli l’uomo camperebbe 200 anni e non credo che sarà mai possibile ciò.
La considerazione principale però è un’altra.
Diamo per assodato che i dati sono corretti e che l’aumento di aspettativa ci sia stato effettivamente, quello che (volutamente) non ci dicono è che il fenomeno è destinato ad interrompersi molto presto, molto prima di quanto si possa pensare, anzi probabilmente si è già interrotto.
Soltanto che le conseguenze non si vedono immediatamente.
I dati utilizzati fin qui riguardano anziani di oggi che quando sono stati giovani hanno tenuto (volenti o nolenti) uno stile di vita consono al raggiungimento di tale obiettivo : una alimentazione parca corredata da tanto movimento !
Loro avranno la possibilità di vivere qualche mese in più (mediamente) rispetto alla generazione a loro precedente, anche perché contestualmente sono migliorate anche le conoscenze mediche.
Ma i giovani di oggi (e forse anche i meno giovani come me) questa cosa se la possono solo sognare (e non parliamo proprio dei bimbi iper vaccinati di oggi).
Quando ero io piccolo già c’erano le insane ‘brioscine’ industriali, già complessivamente si mangiava troppo e male; poi sono arrivati i fast food, l’uso massiccio ed intensivo di pesticidi, il progressivo calo di movimento e l’aumento della sedentarietà, gli OGM (e solo per fare alcuni esempi).
Inoltre oggi è aumentato in maniera esponenziale lo stress.
Io credo che nella realtà già oggi il tanto sbandierato aumento abbia raggiunto il suo apice ed iniziato la fase ‘discendente’, ovviamente non ugualmente ‘reclamizzata’.
Sono pronto ad accettare scommesse …
Intanto se qualcuno leggerà queste righe tra 20 o 30 anni (ripescandole nei meandri della rete) potrà giudicare con il conforto dei dati (quelli della realtà, ovviamente … non ipotesi).

§

 

Annunci

5 pensieri riguardo “Aspettativa di vita … si, aspetta e spera …

  1. la medicina ha fatto molti passi in avanti: prendiamo ad esempio la cardiochirurgia…pazienti che 10 anni fa sarebbero morti ora vivono in buona qualità di vita. anche il cancro…determinati protocolli chirurgici e non hanno aumentato le possibilità di sopravvivenza…non parlo ovviamente di tutti itipi di tale patologia. quindi personalmente non sarei così pessimista, anche in aumento di stress.
    quanto agli immortali politici…non lo sai che il potere logora chi non ce l’ha ? 😀 buondì

    Liked by 1 persona

    1. ciaooo

      sul cancro non sono così ‘fiducioso’
      50 anni fa (o anche prima) in che percentuale era presente ?
      E oggi ?
      Anche se si fossero fatti passi in avanti nella cura ed una percentuale maggiore di guarigioni fosse reale occorre tenere in conto la percentuale di coloro che si ammalano … la proporzione tra le due misure non è a noi favorevole …
      e questo vale anche per alcune altre patologie;
      sullo stress voglio solo dire che ognuno lo qualifica in rapporto a quanto ne soffre !
      Io ne posso parlare a maggior ragion veduta di uno che non ne soffre se mi provoca seri danni alla salute, che devo curare con farmaci e terapie di sostegno psicologico …
      100 anni fa di stress non ne parlava nessuno … come mai ? (era tabù o era sconosciuto?)
      comunque il tempo sarà ‘giudice’ imparziale e dirà chi ha ragione 😉

      🙂 🙂 🙂

      Mi piace

      1. 100 anni fa neppure tutte le tipologie di cancro erano consociute, facciamo un 20esimo di quelle conosciute ora. io so solo che la mortalità di cancro al seno in 10 anni è diminuita del 30%. giovanni pascoli morì di cancro allo stomaco oggi si interviene e spesso si cura, anche con linfonodi infiltrati, dipende dal numero. Che invece il k al colon si stia diffondendo, anche se ancora in piccola percentuale, anche trai giovani è un dato di fatto e dipende certamente dalle cibarie.
        Poi…ognuno la pensa come crede…come dico sempre.ciauuuu

        Liked by 1 persona

  2. Per non parlare di Chernobyl e dello schifo d’inquinamento che avvelena terra,aria e acqua! Vita più lunga? Si,per i ricchi politici che infatti sembrano immortali! Per chi si rompe la schiena dal mattino alla sera,magari respirando veleni anche al lavoro o sforzandosi troppo,la vita è assai più breve e la salute compromessa molto alla svelta. I furbacchioni al governo,ricordiamo abusivo,devono avere vitalizi e privilegi pagati a vita e quindi servono schiavi che moriranno prima di godersi il meritato riposo mentre i giovani rimangono senza lavoro e senza futuro. Hai visto il Napolitano? Talmente vecchio che sembra una mummia senza bende se ne va in vacanza con aereo privato e scorta in un lussuoso resort. Indovina chi gli sta pagando le vacanze!!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...