Tempo libero ma senz’anima


§

3856

Il ‘Deus sive natura’ ha dotato il genere umano di alcune peculiarità che, si dice, non ha concesso agli animali: il pensiero, il linguaggio ‘generativo’, la coscienza. 
Questo almeno sulla ‘carta’, perché, in effetti e personalmente, ho difficoltà, oggi, a riconoscere queste prerogative nella babele umana in cui mi tocca vivere.
(citazione)

Se sottoponessi alla moltitudine questa riflessione, sicuramente, mi sentirei rispondere che colui che l’ha espressa è un asociale !

Sono però proprio i pensieri, il linguaggio e la coscienza che allontanano da una moltitudine di persone che hanno dimenticato o comunque ‘zittito’ queste qualità a favore di vite che si trascinano nell’anonimato.
Abituati a navigare in una vasca da bagno si trovano in difficoltà quando gli tocca solcare le onde in mare aperto, seppur calmo; inutile far notare quel che succede quando le onde si increspano un po’ … panico e reazioni inconsulte …

per un esempio basta guardare il mondo che abbiamo costruito

§

3857

Stralcio tratto da    IL LINGUAGGIO DELLA VITA    di James Hillman

“Il terrorista è il prodotto della nostra educazione che insegna che la fantasia non è reale, che l’estetica è una cosa da artisti, che l’anima è una cosa da preti, l’immaginazione una cosa da pazzi o dannosa o superflua, e che l’importante è adattarsi al mondo che è esterno.
Il terrorismo è il risultato finale di questa lunga cancellazione della psiche.
Non ci rendiamo conto di quello che ci succede a causa della situazione del mondo.
Il degrado del linguaggio, la distorsione paranoide dei valori, l’anonimità delle relazioni e l’idea romantica che l’amore individualistico possa salvarci, la sensazione che il sistema sia immensamente più grande di noi e che di fronte ad esso siamo impotenti; la televisione che ci osserva, il pericolo di essere spiati, noi trasformati in oggetti e le cose in soggetti.
Il malessere continua con i loro habitat: i soffitti bassi, le pareti sottili, i letti, le stoviglie, i programmi televisivi, le riviste, l’illuminazione, l’arredamento, tutto quel mondo di cose materiali, verbali o istituzionali in cui la loro vita è immersa è brutto, sgraziato, rozzo, dozzinale, sciatto e volgare, completamente senz’anima.
Finto!
Come si fa a rendere autentici dei rapporti se tutto il resto è falso, dalla scenografia alla sceneggiatura.
[…]

3858

Bisogna avere lo sguardo rivolto all’essenziale.
Il guadagno non è in termini di tempo, ma di essenzialità; si tratta di allungare lo sguardo, a leggere la mano, a fare la mossa giusta e dunque il Rinascimento non ha nulla di vecchio.
Si interrogava sulle stesse cose su cui noi ci interroghiamo, ma in modo più essenziale.
Quando si perde questo senso delle immagini essenziali, l’istinto è messo fuori gioco e si costruiscono brutti edifici, ci si alimenta troppo, si diventa obesi, ci si disorienta in tutta la propria struttura.
Si diventa immorali, irrilevanti, privi di istinto, come anestetizzati.
Il processo di aggiornamento cancella continuamente il passato; niente è più detestato, più represso di ciò che è vecchio.
Se ci si attiene solo al nuovo, al futuro, rimaniamo con l’uccello azzurro e la zanzara, niente balena, niente scimmia ancestrale.

3859

Pensiamo che progredire significhi ribellarsi al passato, mentre nel Rinascimento si avanzava guardando indietro, come recitava una delle massime più citate:
PHILOSOPHIA DUCE REGREDIMUR.
[…]
Oggi, si pensa che il massimo della realtà si trovi nelle strutture fisiche esteriori: concretezza senz’anima.
Il tempo libero è prigioniero di fantasie puerili, di giochi futili, dallo spreco di tempo, dalla vacuità vacanziera, dal mito dell’evasione.
Abbiamo bisogno di riscoprire l’OTIUM in quanto idea colta, civile del tempo libero dell’anima per l’anima.
Abbiamo molto tempo libero e nessuno che ci insegni cosa farne.
Un tempo libero senz’anima”.

§

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...