Scienza o Coscienza


§

3756

“Le scoperte scientifiche, anche le più straordinarie, non miglioreranno la condizione dell’uomo se prima questi non avrà fatto un salto di coscienza.
Tanto si deve scoprire all’esterno, tanto si deve progredire all’interno.
Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all’uomo, non servirà all’uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarglisi contro.”

(Giordano Bruno)

§

A ben vedere direi che tale ‘profezia’ si sta assolutamente avverando …

§

José un Uomo semplicemente … … MO NU MEN TA LE !!!


§

L’Uomo crede di aver capito tutto, vuole manipolare il mondo a suo uso e consumo, per la sua sete di potere e guadagno è disposto a sacrificare qualsiasi cosa, dignità compresa.
Ha nel tempo barattato il vivere con un esistere amorfo;
ha costruito leggi, migliaia di leggi, che determinano la sua stessa auto distruzione;
ha tolto importanza alle cose veramente importanti e ne ha data molta alle cose insulse.
La gran massa neppure lo sa ma si è consegnata (senza reagire) alla propria estinzione.

Vi invito a riflettere sulle parole che seguono …

§

3754

§

 

foto tratta da  La Verità ci Rende Liberi

§

Poesie


§

3752

§

§

3753

Guai a chi si costruisce il suo mondo da solo.
Devi associarti a una consorteria
di violinisti guerci, di furbi larifari,
di nani del Veronese, di aiuole militari,
di impiegati al catasto, di accòliti della Schickeria.
E ballare con loro il verde allegro dello sfacelo,
le gighe del marciume inorpellato,
inchinarti dinanzi ai feticci della camorra,
come Abramo dinanzi al volere del cielo.
Guai a chi sta sulla terra è sprovvisto di santi,
guai a chi resta solo come un re disperato
fra neri ceffi di lupi digrignanti.
——————–
Angelo Maria Ripellino

§