evviva i partiti


§

3709

« Un uomo […] entrando a far parte di un partito, accetta posizioni che ignora.
Sottomette così il suo pensiero all’autorità del partito.
Quando, poco a poco, conoscerà le posizioni che oggi ignora, le accetterà senza esaminarle.
[…]
È una posizione così confortevole!
Perché equivale a non pensare.
Non c’è nulla di più confortevole del non pensare. »

Simone Weil    “Manifesto per la soppressione dei partiti politici”

§

Personaggio discusso e controverso …
ma non mi sembra che non avesse colto il ‘nocciolo’ della questione,
se non ha fatto centro ci è andata molto vicino …

§

Spunto e testo tratto da   Filosofia e Storia della filosofia

§

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...