Immunologa della Harvard University smaschera il grande inganno della vaccinazione


Saranno anche di parte … ma è giusto vedere l’argomento da tutte le angolazioni possibili, sentire anche la ‘loro campana’ prima di esprimere giudizi.

Metodologia che in TV e sui media è evitata come la peste bubbonica

Ora però non dite che sono ‘contro’ i vaccini … sono per una ‘informazione’ corretta ed esaustiva        😉

e soprattutto perché dentro la fiala non ci siano porcherie varie che non ci dovrebbero essere ed anche che non sia il solito ‘business’ per mercificare e guadagnare a scapito della salute delle persone

Sorgente:      Immunologa della Harvard University smaschera il grande inganno della vaccinazione – Autismo e Vaccini

Canfora: “Dobbiamo credere nell’utopia dell’uguaglianza”


 

Il noto intellettuale ritiene che la vittoria del capitalismo sia solo un tornante della storia: “Esistono gli anticorpi per spezzare la supremazia dell’utopia dell’egoismo

Sorgente:      Canfora: “Dobbiamo credere nell’utopia dell’uguaglianza” – micromega-online – micromega

politically (in)correct ???


§

3494

leggendo i miei post qualcuno potrebbe essere portato a pensare che io sia molto politicizzato …

beh … la vita di tutti è politicizzata : per qualcuno in maniera attiva e per la massa in maniera passiva …

o ti occupi di politica oppure è la politica che si occupa pesantemente di te (e senza alcun riguardo    😉    ) !!!

Il lato spirituale della vita è nostro, dipende da noi,
quello materiale dipende dalla politica,
da quello che altri decidono per noi …
e se noi li lasciamo fare senza batter ciglio,
senza informarsi ed informare
poi, almeno, non lamentiamoci …

§

 

Giornata della memoria per le vittime del terrorismo


Ilmondodelleparole

Il giornalista avvoltoio lo afferra per un braccio, cercando i suoi occhi.

Comesi chiama?

Ma come, non li legge i giornali?

Ha ragione. Conosco il suo nome. Posso farle alcune domande?

Le sta già facendo a quanto vedo.

Cosa le è successo?

È cieco forse? Non lo vede il mio corpo ridotto a brandelli, stracciato come un vecchio vestito di stoffa? C’era una bomba, ed ero nel posto sbagliato. Tutto qui. Non ho fatto nemmeno in tempo a provare dolore, ho chiuso gli occhi e mi sono ritrovato in questo cielo di morti senza nome, chi con la faccia bruciata, chi senza una gamba, chi tagliato a metà.

Chi c’era con lei?

Non lo so, tante persone mi sembra. Eravamo in una piazza, in uno degli angoli, dove la polizia non staziona mai. Ricordo che c’era al mio fianco una donna con il passeggino stretto tra le mani, mi…

View original post 919 altre parole