Considerazioni sul futuro


§

Uno strepitoso Massimo Fini …

§

[ unico neo (a mio avviso) la sua frase sugli animali e sugli animalisti … ]

§

Annunci

13 pensieri riguardo “Considerazioni sul futuro

  1. ma…pollice verso per animali e animalisti, assolutamente, e poi sul tempio di delfi c’era scritto: γνῶθι σαυτόν, conosci te stesso non ” mai niente di troppo”… era quello il patrimonio della sapienza oracolare delfica.in buona sostanza non concordo neppure sul limite, se leonardo se lo fosse posto non sarebbe arrivato a progettare la realtà odierna. ciauuuu

    Liked by 1 persona

    1. ciao Viki 🙂

      “Tra gli antichi vi furono Talete di Mileto, Pittaco di Mitilene, Biante di Priene, il nostro Solone, Cleobulo di Lindo, Misone di Chene e settimo tra costoro si annoverava Chilone di Sparta: tutti quanti furono ammiratori, appassionati amanti e discepoli dell’educazione spirituale spartana. E che la loro sapienza fosse di tale natura lo si può capire considerando quelle sentenze concise e memorabili, che furono pronunciate da ciascuno, e che, radunatisi insieme, essi offrirono come primizie di sapienza ad Apollo, nel tempio di Delfi, facendo scolpire quelle sentenze che tutti celebrano: Conosci te stesso (Gnoti sautòn) e Nulla di troppo (Medèn agàn). Ma a che scopo io dico questo? Perché il metodo di filosofare degli antichi consisteva appunto in una concisione spartana.”
      tratto da :
      http://www.filosofico.net/settesapienti.htm

      Non trovo le due frasi in antitesi tra loro … in fondo in fondo potrebbero veicolare lo stesso messaggio 😉

      §§§

      Ora vorrei che si interpretasse quanto da lui detto in una pura ottica moderna ed economica …
      ovvio che ai tempi di Leonardo correre non costituiva pericolo … anzi …
      ma pensa al mondo di oggi, pensa alla globalizzazione, pensa al consumismo sfrenato, pensa alla politica imperialista e vedrai che porsi un limite non è solo auspicabile ma necessario.
      Da quanto dico che chi parla di ‘crescita’ dimentica sempre il piccolo particolare che non è possibile una crescita infinita in un mondo finito ???
      se il treno su cui ci troviamo va a 1000 km/h sarebbe opportuno rallentare o accelerare ???
      Il guaio è che ci siamo sopra tutti ed anche coloro che capiscono il rischio che si sta correndo non possono scendere in corsa … quindi o ci si salva tutti insieme o tutti insieme andremo a schiantarci …

      Liked by 1 persona

      1. Viki … dove ‘vedi’ il ‘genio’ oggi ???

        produrre di più
        consumare di più
        produrre … consumare … distruggere
        crescita crescita crescita … di che ???
        in questo vedi un futuro possibile ???

        Se non prendiamo esempio dalla Natura ci autodistruggeremo !
        Se non ci poniamo limiti (e non solo etici) andremo sicuramente a sbattere … e ti garantisco che sarà ‘dolorosissimo’ …
        continui a parlare di arti, di fisica, di architettura, di invenzioni scientifiche …
        io parlo di ECONOMIA !!!
        io parlo di CONSUMI, di RISORSE, di ECOCOMPATIBILITA’, di RAPPORTI TRA LE PERSONE, di POLITICA …

        la vera Utopia è credere che si possa continuare così all’infinito …
        la vera Utopia è credere che la Natura non ci fermi prima del collasso …
        la vera Utopia è credere che l’Uomo possa piegare la Natura ai suoi voleri …

        🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...