forse è meglio recuperare un po’ di sana, desueta, noiosa metafisica …


§

2746

La verità è che star bene (con sé, prima di tutto) è difficile; e richiede il difficile sforzo di comprendere razionalmente: la hegeliana e tanto vituperata (proprio perché hegeliana) “fatica del concetto”.
Richiede, dunque, la difficile arte dello studio e del pensiero, il cui lavorio è spesso a prima vista meno affascinante e fascinoso dei voli pindarici dei santoni dell’ultima ora, ma i cui risultati, nel concreto, lo sono assai di più, proprio perché, appunto, sono dei risultati.
Che non ci convenga, allora, in mezzo a questo marasma confusionario di cialtronate; in mezzo a questo pot-pourri di visioni del mondo che, forse sì, dan voce a una esigenza legittima e talvolta propongono spunti interessanti e sviluppabili, ma che nella dispersione caotica entro cui si stagliano fanno più danni che non benefici; che non ci convenga, si diceva, recuperare un po’ di sana, desueta, noiosa metafisica?
Insomma, un po’ della cara vecchia filosofia ?
Ahinoi, nel ventunesimo secolo ci tocca di nuovo scrivere, come dovette fare Kant, i Sogni di un visionario chiariti con i sogni della metafisica.

(cit, L’intellettuale dissidente)

§

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...