Guerra ecologica


§

Come abbiamo letto nel commento precedente la ‘morale’ e quindi la moralità, è un concetto ‘pluralistico’ (pur potendo avere connotati religiosi, laici o scientifici) ha, in ultima analisi, la ‘matrice’ universale deve essere quella di ricercare il ‘giusto’ e non il conveniente.
E’ assodato che ognuno ha le sue ‘convenienze’ e le sue esigenze ma quasi mai corrispondono a quelle del mondo (inteso come mondo sociale, ma anche naturale).
Allora leggiamo questo testo, con il suo contenuto ‘morale’, scritto da quel Piergiorgio, impertinente matematico e ficca naso              😉                    

2644

GUERRA INFINITA, GUERRA ECOLOGICA

“A guerra in Iraq ufficialmente finita, mentre gli Stati Uniti e in Inghilterra sono state istituire commissioni d’inchiesta sulle menzogne che i governi hanno detto per manipolare il consenso popolare e l’approvazione parlamentare all’intervento, vale la pena leggere Guerra Infinita, Guerra Ecologica (2003), un bel libro a cura di Massimo Zucchetti sui danni provocati dalle guerre dell’ultimo decennio all’uomo e all’ambiente, anche se la sua lettura rischia di
togliere il sonno a chi non è vaccinato contro le rivelazioni scioccanti.
Citando a caso dei vari capitoli, scritti da diversi esperti e dedicati sia alla tecnologia delle nuove armi che ai loro effetti negli interventi in Iraq, Jugoslavia e Afghanistan, veniamo infatti a sapere che i filmati della resa delle truppe irachene mostrano sulle facce dei soldati gli effetti di sostanze aggressive e allucinogene.

2645

Che le foto di migliaia di vittime carbonizzate sull’autostrada della morte rivelano l’uso di bombe chimiche in grado di far esplodere l’aria.
Che esiste una ‘sindrome del Golfo’ che ha colpito i figli sia dei reduci alleati che della popolazione irachena, provocando malformazioni analoghe a quelle di Hiroshima, non riconducibili al pur massiccio uso di uranio impoverito, e derivanti probabilmente da mini-armamenti nucleari di tipo sconosciuto.
Che il bombardamento del complesso petrolchimico di Pancevo ha avuto gli stessi effetti di un’enorme bomba chimica esplosa nel cuore della Jugoslavia.

2646

E che, in generale, in tutti i casi le bombe non sono state affatto ‘intelligenti’, e hanno ucciso migliaia di civili e distrutto in maniera sistematica acquedotti, depositi di cibo, fabbriche, ospedali scuole e infrastrutture.
Che, insomma, la guerra non è affatto diventata pulita, ed è più sporca che mai.”

Ecco un perfetto spaccato di ‘amoralità’ (politica ma anche mediatica) che si è cercato di spacciare come intervento ‘moralizzatore’ contro i vari tiranni locali.
Il classico esempio di ‘esportazione di democrazia’ tanto in voga nel paese dello ‘zio Sam’.
Sistema ricorrente ai massimi livelli, ma, purtroppo, via via, a scendere, diventato prassi nelle opulente società del chissenefrega dei pezzenti.
E il progresso dell’etica ???

§

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...