Antropocene … l’ultima era ???


§

Eccovi uno degli ultimi capitoli (ormai vi ho postato quasi tutto il libro    😉    ) scritti dal nostro ‘amico matematico’ spaziando tra argomenti diversissimi tra loro ma tutti confluenti in una analisi del mondo che ci circonda;

2430

BENVENUTI NELL’ANTROPOCENE

“I giornali hanno a suo tempo dedicato intere paginate alle recensioni del romanzo anti-ecologista STATO DI PAURA (2005) e alle discussioni delle opinioni del suo autore, lo scenografo Michael Crichton, relative al clima: opinioni che non ripeteremo qui, perché in fondo non dovrebbe interessare a nessuno che cosa pensa un romanziere su argomenti che esulano dalla sua competenza linguistica.
Ma così va il mondo (della pubblicità), dove gli scrittori possono pontificare senza ritegno, diluendo omeopaticamente il poco che hanno da dire in centinaia e centinaia di pagine (ne abbiamo conferma anche in Italia ndr).

2431

E’ scandaloso che la stessa attenzione non sia invece dedicata al saggio ecologista BENVENUTI NELL’ANTROPOCENE (2005), e dalle analisi dei fatti riportate da suo autore, il premio Nobel per la chimica Paul Crutzen, sugli stessi argomenti: fatti che chiunque dovrebbe conoscere, perché in fondo dovrebbe interessare a tutti che cosa sa uno scienziato sugli argomenti atmosferici di sua competenza.
Perché così va il mondo (della natura), sul quale gli scienziati continuano a insegnare inascoltati, anche quando concentrano il molto che hanno da dire in poche decine di pagine.
E ciò che Crutzen insegna è che all’inizio dell’Antropocene, cioè da quando le attività umane hanno cominciato ad avere un impatto determinante sul clima e sull’ambiente, i gas di scarico hanno alzato la temperatura del pianeta, gli aerosol hanno resa l’atmosfera più luminosa e opaca, gli spray, i frigoriferi e i condizionatori hanno aperto un buco nello strato di ozono al Polo Sud.
E noi cosa vogliamo fare?
Correre ai ripari, seguendo almeno le direttive di Kyoto, o continuare a leggere romanzi mentre il mondo va in rovina?”

2432

E’ ora di finirla con la supina accettazione delle situazioni di comodo (che arricchiscono alcuni danneggiando tutti, loro compresi)!
E urliamola forte questa domanda :
perché le cose futili (e spesso anche dannose) trovano tanto spazio e risalto pubblicitario e vengono discusse (producendo tanta ‘aria fritta’) in ogni dove
mentre le cose utli, intelligenti, importanti, vitali passano senza lasciare traccia o vengono riposte in qualche sgabuzziono per rendere difficoltoso andare a ricercarle ???

Quanto vogliamo scommettere che l’antropocene sarà l’ultima era geologica di questo ‘P‘ ???
P‘ come Pianeta (penserete voi) …
no !!!
P‘ come ‘Paradiso’ …

(e grazie anche a tutti gli ignavi adepti che continuano da secoli a ricercarlo ‘altrove‘ …)

§

PS – la prima immagine riguarda una frase ‘bellissima’ di un ‘grandissimo’ … grande come pochi;
una bellissima e reale ‘verità’;
ebbene i ‘tanti’ per nulla grandi come lui riusciranno a renderla non più reale !!!

homines sine cerebro” …

§

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Antropocene … l’ultima era ???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...