il domani …


§

2361

Questa riflessione di Gian Maria Agretti è un
MUST READ

Alberto, l’hai scritto anche tu mille volte.
Per invertire il circolo vizioso del debito pubblico bisognerebbe intervenire lacrime e sangue su pubblico impiego, costi della politica (mi riferisco più alle mazzette che agli scontrini dei 5*) e criminalità organizzata.
Questi in una democrazia nordafricana come la nostra, sono i pilastri con cui si vincono le elezioni.
Quindi non lo farà mai nessuno.
Al di sotto di certe latitudini i sistemi democratici mostrano la corda e noi siamo un caso emblematico.
Il fisco italiano ha battuto per il terzo anno consecutivo il record di soldi portati in cassa.
Se ricordo bene 419 mld nel 2014, 436 nel 2015, 450 mld nel 2016.
E’ una macchina da soldi paurosa.
Il problema non è l’evasione fiscale, la concorrenza dei parrucchieri cinesi o le scienze chimiche.
Il problema siamo noi come collettivo, come nazione.
I cambiamenti culturali per superare questo stato di cose, rimessa a posto scuola e università, richiederebbero almeno due generazioni.
Pe questo dico a malincuore che siamo spacciati.

Alberto Forchielli

§

Lascio giudicare a voi se si tratta di una opinione di un …

pessimista

realista

ottimista

ricordandovi (per quanto mi riguarda) che “virtute in medio stat”

§

 

Annunci

2 pensieri riguardo “il domani …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...