Mala Meteora Currunt


§

In realtà … Mala Tempora Currunt …

credo di non dovervi fare una lista di tutte le cose negative che sono incombenti sulle nostre teste come la famosa spada di Damocle …

2304

ormai da anni la situazione sta progressivamente peggiorando portando il mondo nella direzione che era stata ampiamente preannunciata : ora è sotto gli occhi di tutti mentre chi la denunciava allora era tacciato di essere un complottista visionario …
se fossero stati ascoltati costoro meglio sarebbe stato;
i ‘tiranni della finanza’ hanno usato subdolamente (e coscientemente) la tattica dell’avvelenamento goccia a goccia, una al giorno … perché tutto assieme avrebbero provocato lo sdegno e la rivoluzione mentre invece così il popolo è rimasto succube ed assopito.

2305

Ormai ci resta ben poco da fare visto che svegliare le coscienze delle masse pare sia ‘mission impossible’ …
tra questo poco rimane ci l’uso dell’ironia.

Cosa c’è di meglio, allora, che postare uno scritto di un ‘satirico’ e ‘sarcastico’ inveterato che, scrivendo gli auguri di un natale a Beppe, partorì il seguente testo, che estrapolo dal ‘famoso’ libro: TUTTE LE BATTAGLIE DI BEPPE GRILLO (2007).
Mi accorgo che pur se trascorsi 10 anni il testo è di una ‘attualità’ disarmante e sconfortante … se possibile le cose sono solo peggiorate …

2306

SANTA METEORITE, TU SCENDI DALLE STELLE

“Cara Meteorite, gli scienziati hanno detto che distruggerai la terra entro il 2017. Io non so se è vero. So che sul nostro pianeta gli scienziato seri non sono quasi mai ascoltati. Si ascoltano solo gli scienziati che dicono che questa economia e questa scienza sono le migliori possibili, e chi non è d’accordo con loro è un catastrofista e un eco-terrorista.
In effetti il 2017 è un po’ presto, io contavo che la terra finisse nel 2046, come sostengono gli scienziati del riscaldo globale.
Quindi a Natale regalerò solo dolci e cotechini, che vanno bene nel breve periodo.
Ora cara Meteoritina, vorrei farti una richiesta.
Io so che lassù, nell’universo, avvengono grandi trasformazioni e ribaltoni, miliardi di mondi nascono e muoiono, stelle che scompaiono come i processi a Previti e buchi neri come i bilanci Tim.
Perciò forse, in quel frastuono, non vi giunge la voce di grandi protagonisti cosmici come Mastella, Casini, Calderoli e Scaramella.

2308

Quindi, se avete deciso di farci fuori come un birillo da bowling fate pure.
Forse il nostro paese se lo merita.
Se lo merita il popolo dei No Fiscal che piange miseria, e poi si scopre che le vacanze natalizie alle Maldive e ai Tropici sono aumentate del trenta per cento.
Se lo merita questa destra che appena ha preso il potere è impazzita di rabbia, neanche sa cos’è la dignità del potere.
Se lo merita questa sinistra molliccia che prende gli schiaffi senza reagire, patteggia e costruisce delle finanziarie arroganti che poi deve smontare pezzo per pezzo.
Se lo meritano i cosiddetti indecisi che solo perché gli mettono una tassa in più si pentono di aver votato e dimenticano in un giorno cinque anni di governo di centro-destra (e sinistra ndr) corrotto, incapace e succube dei super-ricchi.
Un paese che insulta i partigiani, gli omosessuali, gli immigrati, e si inchina a qualsiasi grande ladrone.
Un paese intriso di mafia non solo in una regione, ma in ogni dove, dalla grande economia al piccolo cantiere, dalle spartizioni televisive al campionato di calcio.
Un paese che, che proprio nel momento che l’ha mandato all’opposizione, dimostra di meritarsi Berlusconi e i suoi ispiratori.
Ma anche se non ci credi, cara Meteorite, in questo paese ci sono tante persone che si prendono delle responsabilità, che aiutano gli altri, che lavorano e che pensano di essere cittadini con diritti e (orrore!) anche con doveri.
Tante persone (ahimé non la maggioranza, e forse mai lo saranno) che non pensano che destra e sinistra siano la stessa cosa (anche se … contestualizzando ndr).
E neanche che sia uguale scegliere onesto o ladro, aria o smog, guerra o diplomazia, pregresso e sfruttamento.
Non chiedo una chance per loro: per scegliere quelli da salvare nascerebbero tremila commissioni e sotto-commissioni, ci sarebbero ribaltoni e alla fine arriveresti tu a risolvere la questione.

2309

Io propongo: se noi ci organizziamo e prendiamo un milione di bambini e adolescenti, e li portiamo in Nuova Zelanda, non potresti tamponarci dall’altra parte, in modo che loro sopravvivano e alla razza umanoide sia data una seconda possibilità?
Una piccola chance, dai.
Magari non ce la fanno, magari diventano carogne come noi, ma almeno lasciali provare.
Le ragioni sono quattro: tre importanti e una meno.

Le tre importanti sono:

PRIMO, vorrei vedere quanti chili e quante querele riesce a raggiungere Beppe Grillo.
SECONDO, vorrei vedere una partita dove regalano un gol finto al Bologna contro la Juventus.
TERZO, ho un’assicurazione sulla vita e il capitale mi torna indietro nel 2018.

La QUARTA, meno importante, è questa: credo che questo mondo sia il migliore di tutti, perché non ne ho mai visto un altro.

Ti ringrazio, cara Meteorite, e ti auguro buon viaggio; stai attenta perché quando arriverai nell’atmosfera terrestre troverai centomila rottami di satelliti, tonnellate di spazzatura intergalattica radioattiva, cessi orbitanti, schizzi di polonio in libertà, e Montezemolo e Silvio che cercano di svignarsela col loro jet personale.

Comunque buo Natale anche a te, cara Meteorite, e se sei stanca, fermati pure a riposare”.

Stefano Benni – 24.12.2006

§

2307

§

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...