𝒔𝒄𝒊𝒓𝒆 𝒐𝒎𝒏𝒊𝒂


§

1801

“Oggi, noi abbiamo l’opportunità di accedere in pochi secondi, a tutte le conoscenze, praticamente tutto quanto l’umanità ha prodotto e sta producendo. Dentro a tutta questa abbondanza, ci sono due reazioni, due attitudini antropologiche, comportamentali e mentali; una è l’entusiasmo, la spinta ad abbracciare quanti più materiali possibili, l’altra è l’ansia se non la paura.
Possiamo figurarci quanto, per tanti, la sovrabbondanza delle scelte sia oggi traumatica e ansiogena.

1802

Tutto questo spinge molti a cercare rifugio in un’identità apparentemente rassicurante, in una qualche formula che riduca la responsabilità personale e la complessità; in un qualche cosa che abbia un nome chiaro, un simbolo, una formula facile da imparare e ripetere.
In questo senso, credo che si stia sempre più determinando una vera e propria separazione fra chi, nella possibilità di scelta, ci si ritrova e magari ci sguazza, e chi invece vuole essere sollevato dall’ansia di scegliere, di decidere in diretta, dal vivo, senza reti di protezione”.

Franco Bolelli – (filosofo)

§

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.