CoeRenzi


§

“Coerenza” è una parola del nostro vocabolario che ha più di un significato;
la Treccani cita : “coerènte agg. [dal lat. cohaerens -entis, part. pres. di cohaerere «essere strettamente unito», comp. di co-1 e haerere «essere attaccato»].
I diversi significati dipendono dall’ambito in cui viene usato :
petrografia, botanica, fisica, logica matematica e (dulcis in fundo) in senso figurato che tra tutti è forse anche quello più conosciuto;
sempre Treccani ci dice che serve a distinguere un qualcosa che non è in contraddizione, un qualcosa oppure un qualcuno … l’uomo che è coerente con le proprie idee o con le proprie opinioni, fedele ai propri principî o che agisce in modo conforme al proprio pensiero.
Inequivocabilmente la coerenza è una virtù !

451

La domanda sorge però immediata e spontanea : guardandoci, in primis “dentro” noi stessi, poi intorno quante persone troviamo in possesso di questa virtù ???
Tutti siamo tenuti a vivere ed agire con coerenza ma trovo che più si ricopre ruoli di responsabilità (nei confronti degli altri) e sempre maggiore deve essere il rigore nel dimostrarla;
più si sale e più ne occorre …
allora salendo sempre più si arriva al vertice : ed in alto troviamo le cosiddette “Istituzioni” … quelle da cui “sarebbe dovuto” il massimo esempio.

In considerazione di tutto ciò fa molto male vedere un premier che cerca di nascondere il cellulare mentre si “segna” …

ma ancor più male fa vedere che la presenza delle Istituzioni è solo una ipocrisia di facciata …

perché se la coerenza appartenesse loro alle parole che proferiscono farebbero seguire atti ben precisi, cosa che non è assolutamente !

Non si possono fare certi discorsi contro la guerra e poi continuare a vendere armi e bombe in giro per il mondo;
non si possono fare certi discorsi sulla “prevenzione” e poi non far nulla nella realtà per favorirla, anzi la si scoraggia nei fatti non combattendo la burocrazia ed il malaffare;
non si possono fare certi discorsi sul tenore di vita delle persone mentre nella realtà si prendono decisioni che non vanno in quella direzione (la povertà sempre in crescita ed i suicidi son lì a dimostrarlo);
non si può accettare che dei politici condannati continuino imperterriti ad occupare la loro poltrona in sfregio alla gente alla quale viene imposto di essere onesti;
non si può accettare che le nomine nei posti pubblici chiave vengano fatte secondo convenienza politica e non secondo merito e competenza;
di esempi se ne potrebbero fare ancora ma a poco serve … tutti questi comportamenti ce li aspettiamo ormai dalla più “becera e mistificatrice” pubblicità,
che ci prende quotidianamente in giro, ma dalle Istituzioni non è accettabile !

Ma ormai dovrebbero averlo capito tutti (mentre purtroppo nella realtà così non è) che la “coerenza” non è di questo mondo …

Claudio

§

3 pensieri riguardo “CoeRenzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.