Il Signor Tempo


Il Signor F

url-121

F:<<No non ci credo ma sei gia qui? Non è possibile però è, devi vivere molto più tranquillo di così>>

Sig.Tempo:<<Buongiorno,sono arrivato>>

F: <<Si si ho capito che sei arrivato ti vedo non preoccuparti, solo che davvero mi chiedo perché tu abbia sempre tutta questa fretta, sei sempre di corsa,sei sempre pieno di cose da fare, prenditi un po’ di ferie, vai al mare, siamo anche ad agosto, rilassati un pochino.>>

Sig.Tempo:<< Non posso,lo sai. Ho il mio lavoro da compiere.>>

F:<< Ma nessuno ha detto che tu non possa fare ciò che ti compete, per carità, lo so che hai “il tuo lavoro da compiere”, dico solo che magari potresti decidere di prendere tutto un pochino più alla leggera. Come quella volta che sei arrivato di corsa perché avevi deciso che io dovessi entrare in pubertà. Non c’è stato modo di smuoverti dalla tua posizione. Peli e brufoli ovunque…

View original post 670 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.