E’ in arrivo il 1° Maggio …


§

191

§

E’ appena trascorsa la giornata dell’effimera e discussa festa dedicata ad una “Liberazione” che, come ampiamente motivato, è tutta sulla carta e nulla nella realtà, nonostante sia costata migliaia di vite umane;
Meglio, molto meglio rinominarla “Festa dei Partigiani” (loro si che la meriterebbero, come pure la nostra perpetua riconoscenza);
a fine settimana la “farsa” si ripeterà : ci saranno i soliti concerti, i soliti discorsi dai soliti palchi, le solite parole vuote, i soliti discorsi di circostanza, le solite menzogne, le solite frasi fatte, le solite esagerazioni, le solite mistificazioni, le solite autocelebrazioni (di quanto bene si è operato) …
siete pronti a tutto questo ed al risalto che i media gli daranno ???

altro giro, altra festa, altra presa per i fondelli …

192

questa volta il festeggiato è un moribondo, malato allo stato terminale, con poche possibilità di riuscire a guarire;
giusto un intervento miracoloso potrebbe riuscire a rianimarlo ed allora tutti a pregare San Voucher e San Jobs Act (i nuovi Santi beatificati appositamente dal Governo);

avrete capito che il festeggiato, un vecchio asmatico e tremolante, un poco incontinente, affetto da un pizzico di demenza senile, è il LAVORO …

193

Noi cittadini a festeggiarlo e “loro” a “fargli la festa” …
se non ci fosse da piangere sarebbe una situazione tutta da ridere;
come “loro” chi ???
le multinazionali ed i soliti “noti” ormai, i veri padroni del mondo e le loro banche e le loro Borse ed i loro mercati finanziari e le loro agenzie di Rating e i loro fondi monetari …

l’automazione (il cosiddetto progresso) riduce i posti di lavoro
le guerre economiche e salariali tra poveri riducono i posti di lavoro
le delocalizzazioni riducono i posti di lavoro
la crisi economica (voluta, provocata e non casuale) riduce i posti di lavoro
il posticipare i pensionamenti riduce i posti di lavoro …

allora il 1° Maggio tutti a festeggiare
già … una festa alla memoria
una vera e propria commemorazione
invece dei cortei dovrebbero posare corone di alloro accanto alla lapide !!!

194

come dite ? … il 1° Maggio non è la festa del lavoro ma dei “lavoratori” ???
Poffarbacco !!! che sbadato ignorante che sono … allora tutto quello che ho appena scritto … ma … un momento, ora che ci penso, che cosa è un “lavoratore” ?
Che confusione sto facendo …
allora ricapitolando (se ci riesco) il 1° Maggio sarebbe la festa dei lavoratori ma se sono senza lavoro non son più tali (quindi per loro niente festa) … il che vuol dire nel corso del resto dell’anno “qualcuno ha fatto la festa” ai lavoratori ammazzandogli il lavoro … tutto torna !!!
Meno male che ho capito … pensavo di aver scritto tutto per nulla …

preparatevi allora ad una ulteriore settimana di vuote parole in libertà che culminerà nella farsa finale del gioco delle parti …
peccato che noi si sia sempre dalla stessa “parte”, quella che non conta nulla, che non ha diritti, non ha voce e non ha futuro …

e mi raccomando, domenica indossate tutti l’abito buono …

Claudio

§

FOIA 4 Italy – Entra in azione – Senza corruzione Riparte il futuro


In Italia non esiste ancora un Freedom of Information Act: l’accesso agli atti amministrativi è disciplinato da una norma che prevede che l’accesso possa essere richiesto solo da chi vi abbia interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti.

Sorgente: FOIA 4 Italy – Entra in azione – Senza corruzione Riparte il futuro

 

Interessante … scoperta