Kitaro


Ho già postato alcuni suoi video, altri ne posterò nei prossimi giorni …

Direi che sia giusto dirvi qualcosa dell’autore degli stessi :

Masanori Takahashi, in arte Kitarō è un musicista, compositore, arrangiatore e produttore discografico giapponese di musica elettronica. Lo pseudonimo “Kitarō” deriva da un personaggio di una serie anime giapponese. Wikipedia

§

Kitaro

A me questi brani piacciono molto (anche per l’abbinamento con le immagini) e spero che sia lo stesso per voi …

Claudio

§

Data di nascita:
4 febbraio 1953 (età 62),
Toyohashi,
Prefettura di Aichi, Giappone

Premi: Grammy Award al miglior album new age

§

Perle dal Web . n° 242


tratta dalla pagina di  Il Lupo dagli Occhi rossi – lo Spirito e la Carne  su  FB

Manuele Dalcesti    official fan-page

§

§

I veri momenti d’amore sono privi di parole.
Quando provi davvero amore, l’amore crea attorno a sé una tale luminosità che esprime tutto quello che tu non riesci a dire, che non può mai essere detto.

Osho

§

Nessuno può sfrattarci dalle stelle


tratto dal libro “NESSUNO PUO’ SFRATTARCI DALLE STELLE”

§


“Lei mi ha detto queste parole che non dimenticherò mai:

*Tieni sempre il tuo cuore aperto, sempre anche se fa male, perché sei parte del disperato splendore della vita.
Apri gli occhi, non tirarti mai indietro, guarda.
Lo senti come batte forte?
E’ un cuore rosso come quei papaveri e soffre perché la bellezza fa male.
Resisti, respira, entra anche tu a far parte di questo immenso spettacolo*.
*Lo vorrei tanto nonna, ma come posso fare?*.
*Trasformati con le stagioni, cambia foggia, colore e non temere: nessuno potrà mai scalzarti dal ruolo.
Sei unico, insostituibile, raro.
Se tu non esistessi, anche noi non ci saremmo.
Senza la tua particolare visione delle cose, questo campo di fiori sparirebbe all’istante.
Perché tu sei chi guarda il mondo e sei anche il mondo che hai guardato*.
Mi ha sfiorato il viso con una carezza, poi ha stretto la mano a pugno per darmi forza e coraggio:
*Sei tutti noi.
Nessuno può sfrattarci dalle stelle*.

Diego Cugia

§

Ricordati di sognare …


§

§

“Le vite sono sopraffatte dal materialismo di una realtà che li aliena, e ogni tentativo di opposizione si conclude con un fallimento.
E’ questo il sentimento globale:
rendersi conto di non aver reso possibile ciò che avrebbe dovuto essere,
e vivere un presente che non ha saputo essere”

Eugène Jonesco

§