Solo Musica ???


Musica
per gli occhi solo tasti bianchi e neri e delle abili dita
per le orecchie solo un insieme di tante note
ma per il cuore una emozione unica …

e la stessa identica musica,
se coinvolge maggiormente gli occhi
coinvolge maggiormente anche il cuore,
riesce ad amplificare anche l’emozione …
semplicemente da brividi … di puro piacere

Claudio

Solo Ipocrisia e Insipienza, oppure …


Di sfuggita stamane ho sentito in TV parlare dell’argomento del momento,
i flussi migratori, e ho sentito dire che i giovani che arrivano serviranno a pagare (con il loro lavoro) le nostre pensioni.

Ovviamente mi è andata di traverso la colazione ed allora vorrei esternare alcune mie considerazioni in merito a quanto ho sentito farneticare in TV.

Prima però due premesse sono doverose: tutto ciò sta succedendo per una precisa volontà “superiore” che da anni ha programmato un piano che si sta “tranquillamente” portando a compimento; in TV non ne sentirete mai parlare ma se vi informate potrete saperne tutti i dettagli. Ovviamente i popoli ignavi non si oppongono in alcun modo.
L’altra premessa è che, si mi avete letto, saprete che io penso che le razze umane siano … una sola … quindi non posso essere tacciato di razzismo o xenofobia; certo che comunque la logica occorre usarla e quindi è impossibile anche per il più “buonista” del mondo pretendere che tutta la gente africana possa essere materialmente contenuta in Europa …

La distinzione tra profughi e rifugiati mi fa sorridere perchè è vero che alcuni fuggono da guerre mentre altri solo dalla povertà, ma io so “chi” e “perchè” sta facendo quelle guerre da cui questi disperati scappano, e so anche chi vende loro le armi …

Parlano tutti di “crescita” ma è una presa in giro: la crescita non può essere eterna e quando si giunge al punto di saturazione del mercato è inevitabile che si arresti, se poi ci aggiungete l’automazione avrete innanzi agli occhi il mondo odierno ed il prossimo futuro dove i posti di lavoro saranno sempre di meno e occupati da anziani sempre più a lungo (vedi riforma delle pensioni); quindi il “piano” prevede l’arrivo di disperati per aver la possibilità di sfruttarli pagandoli 2 € l’ora!
Servono quindi solo per abbassare i diritti di tutti i lavoratori.

Ho sentito parlare di calo demografico (e quì l’irritazione è montata) cui costoro metteranno una pezza: siamo un paese (minuscolo, volutamente) di vecchi e costoro porteranno nuovi giovani, ma siamo anche un paese che ha già oltre il 40% di disoccupazione giovanile ed abbiamo bisogno di nuovi giovani che lavorando paghino le pensioni agli anziani ? E quali lavori faranno ? Senza dimenticare gli altri nostri disoccupati che ci sono anche se non sono più giovani.
Sul calo demografico … ma io esco fuori di testa per l’insipienza di costoro che vanno a spargere il loro “verbo” in TV, nessuno che dica cose di buon senso, mai !
Cent’anni fa con la cultura contadina e patriarcale più figli si facevano e più braccia c’erano per coltivare la terra, quindi erano “necessari” e pretesi; poi con il passare del tempo sempre in meno si sono occupati di lavorare la terra, sempre più macchine sono state inventate e messe a loro disposizione, sempre più sono stati coloro che si sono trasferiti nelle città dove nel frattempo erano sorte tante fabbriche (ma che ora sono in crisi);
se a tutto ciò aggiungete decenni di politica scellerata e dispendiosa che ha creato l’attuale debito pubblico, un “governo” del mondo di cui vi ho già parlato (NWO), una economia liberista comandata dalle multinazionali, la globalizzazione, l’obsolescenza programmata, il consumismo etc etc, avrete un quadro realistico della situazione; ora davanti a questo quadro,

a questa “meravigliosa opera d’arte contemporanea” ci mettete un ragazzo ed una ragazza che si vogliono bene e provate a pensare con le loro teste: problemi a trovare lavoro (magari solo temporanei), problemi a trovare un alloggio a costi accessibili, impossibilità ad accedere ad un mutuo (e se lo trovano non certo a costi accessibili), difficoltà a pagare tutte le bollette (e bisogna pur mangiare perchè, checchè ne dicano, l’Amor non basta), l’incertezza totale ed assoluta del domani … ora mi dite quanti figli dovrebbero voler mettere in “cantiere” ???

Quindi sappiate che questi flussi (programmati con cura, ve lo ripeto) servono solo ad avere nuovi schiavi e tutte le chiacchiere che sentite servono solo a levare una cortina di fumo che nasconda la realtà …

Ne consegue che (tornando al titolo) per me è sicuramente “oppure…”

Claudio

ma il cuore di un uomo …


Red Koldowski

Al nero ferro della notte
afferra l’occhio
l’uomo che resiste
alle burrasche
tagliate di fuoco.
Rossa di sangue
la pupilla scava
la testa dura delle onde.
Si fa bocca di tigre
il mare sulla carne:
un ruggito la risacca,
strappa d’artigli
i muscoli,
scivola la coda
a spezzare le ossa.
Ma il cuore di un uomo
non batte per la resa.
Al collo del vento
àncora le dita strette:
Gli occhi si gonfiano
di tempeste …

Esplode di tuoni la bocca!
[…]